slideshow 16 slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4 slideshow 5 slideshow 6 slideshow 7 slideshow 8 slideshow 0 slideshow 9 slideshow 10 slideshow 11 slideshow 12 slideshow 13 slideshow 14 slideshow 15

Trial (prove tecniche)

[TORNA ALLA HOME PAGE DELL'EDIZIONE 2022-23]

TRIAL DOCENTI E TRIAL STUDENTI

***Per i dettagli sui periodi di svolgimento dei trial consulta la pagina DATE.*** 

Prima dell'avvio della competizione, a cominciare dalle selezioni di istituto, il comitato organizzatore centrale mette e disposizione di docenti e studenti la possibilità di effettuare dei trial (prove tecniche) di simulazione delle gare. I trial, differenziati per docenti e studenti, hanno lo scopo di familiarizzare con la nuova piattaforma gestionale delle gare e ricevere da parte nostra i vostri commenti e suggerimenti che ci consentiranno di migliorare gli aspetti organizzati e tecnici.

La partecipazione e/o il punteggio dei trial NON hanno alcuna conseguenza sulla partecipazione e/o sul punteggio delle gare reali. 

Non vi è alcun limite alla partecipazione ai trial. Possono partecipare tutti i docenti e tutti gli studenti, anche se la scuola non è ancora iscritta ai Giochi.

Le istruzioni per la partecipazione ai trial docenti e studenti vengono inviate tramite e-mail e gli altri canali di comunicazione alle scuole e ai docenti referenti.

I trial, differenziati per docenti e studenti, sono accessibili solamente in determinati periodi, precedenti la stagione delle gare.

Trial docenti

La partecipazione al trial è assolutamente volontaria ed è consentita a tutti i docenti dell'Istituto. In tal caso sarà cura del docente referente trasmettere il link di partecipazione al trial agli altri docenti.

La partecipazione al trial non comporta alcun vincolo o conseguenze sull'effettiva partecipazione dell'Istituto e degli studenti ai Giochi 2022-23, la cui fase comincerà successivamente.

Il trial ha solo lo scopo di valutare tecnicamente la nuova piattaforma e farla conoscere ai docenti, per eventuali vostre spiegazioni di natura tecnica agli studenti partecipanti. In alcun modo la utilizzeremo per stilare graduatorie o fare valutazioni di bravura tra i docenti. I dati ci servono unicamente per contattare i docenti al fine di sottoporre, successivamente, il questionario di soddisfazione e ricevere i vostri commenti per migliorare lo svolgimento tecnico delle gare. 

Pertanto, è possibile anche rispondere più o meno a caso alle domande, eventualmente provando varie tipologie di risposte (ad esempio, suggeriamo di non lasciare sempre selezionata l'opzione di default "non rispondo").

Le domande sono state scelte a caso dall'archivio delle precedenti finali regionali e non avranno alcuna attinenza soprattutto con le domande delle gare di Istituto che saranno, sia in termini di difficoltà che in termini di contenuti, molto diverse e in linea con i programmi svolti nelle scuole (tenendo anche conto del periodo dell'anno).

Per partecipare al trial è sufficiente utilizzare qualsiasi dispositivo collegato a internet via cavo, wifi o 4/5G (computer, tablet, smartphone).

Trial studenti

Per partecipare al trial studenti non è necessario che la scuola sia già iscritta alla competizione. Possono partecipare tutti gli studenti che desiderano.

Noi consigliamo di far partecipare tutti gli studenti della scuola. Il trial è in forma ridotta e ha la durata di 45 minuti.

Anche se ciascun studente può partecipare in autonomia, anche fuori dall’orario scolastico, noi suggeriamo di seguire la seguente procedura:

1) Il docente referente individua una data e un orario preciso per lo svolgimento del trial (della durata di 45 minuti) all’interno dell’intervallo di attivazione del trial sopra indicato.

2) Il docente, il giorno del trial, organizza gli studenti nelle aule simulando le operazioni che svolgerà il girono della gara reale relativa alle selezioni di istituto (con l’eventuale collaborazione di altri docenti).

3) Il docente può inviare agli studenti il link di accesso al test anche nei giorni precedenti, assicurandosi così che tutti abbiano ricevuto il link per poter partecipare.

4) Il giorno della gara simulata, all’inizio della prova direttamente nelle aule, il docente comunica agli studenti la password per accedere al test. Da quel momento lo studente può iniziare il test (il timer di 45 minuti comincia comunque dalla visualizzazione della prima domanda, dopo l’inserimento dei dati personali).

Si ricorda che, per partecipare al trial, è sufficiente utilizzare qualsiasi dispositivo collegato a internet via cavo, wifi o 4/5 G (computer, tablet, smartphone).

Si precisa che, anche per il trial studenti, le domande sono state scelte a caso, pur tenendo conto delle diverse classi di concorso, dall'archivio delle precedenti finali regionali e non avranno alcuna attinenza soprattutto con le domande delle gare di Istituto che saranno, sia in termini di difficoltà (significativamente inferiore) che in termini di contenuti, molto diverse e in linea con i programmi svolti nelle scuole (tenendo anche conto del periodo dell'anno in cui si svolgono le prove).

La partecipazione al trial è assolutamente volontaria ed è consentita a TUTTI gli studenti dell'Istituto.

La partecipazione al trial non comporta alcun vincolo o conseguenze sull'effettiva partecipazione ai Giochi 2022-23, la cui fase comincerà successivamente.

Il test è suddiviso per le 3 classi di concorso:

- Classe di Concorso A: studenti dei primi due anni della scuola secondaria superiore;

- Classe di Concorso B: studenti del successivo triennio che frequentano istituti non compresi tra quelli indicati nella sottostante classe C;

- Classe di Concorso C: studenti del triennio dei nuovi Istituti Tecnici, settore Tecnologico, indirizzo Chimica, Materiali e Biotecnologie.

Nella pagina introduttiva ogni studente potrà selezionare la classe di concorso a cui appartiene e verrà indirizzato automaticamente al questionario corrispondente alla propria classe.

Ai fini del trial, i risultati del test non verranno associati in chiaro al nominativo dello studente o ad altro dato personale.

*REPORT TRIAL STUDENTI CON RISPOSTE CORRETTE*

Copyright © 2012 Società Chimica Italiana. All Rights Reserved.