slideshow 16 slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4 slideshow 5 slideshow 6 slideshow 7 slideshow 8 slideshow 0 slideshow 9 slideshow 10 slideshow 11 slideshow 12 slideshow 13 slideshow 14 slideshow 15

La Chimica & L'Industria - Mostra Rivista

Anno 2019, Numero 5
Torna al Catalogo


Per la rivista sfogliabile online clicca la copertina
 

Scarica la rivista sfogliabile online

accesso riservato ai soci

Sommario

accesso libero

Editoriale

LE SOSTANZE CHIMICHE TOSSICHE DA TENERE SOTTO CONTROLLO IN EUROPA

di Ferruccio Trifirò

accesso libero

Centenario La Chimica e l'Industria

STORIA DEI RAPPORTI FRA LA CHIMICA E L’INDUSTRIA E GIULIO NATTA

di Italo Pasquon, Ferruccio Trifirò

In questo articolo sono stati ricordati i lavori pubblicati da Natta sulla nostra rivista e gli articoli scritti in suo onore. In particolare, oltre ad un editoriale nell’occasione dell’attribuzione del premio Nobel, sono stati dedicati a Natta diversi numeri nell’occasione dei suoi 70 anni, dei 100 anni dalla nascita, dei 50 anni dal premio Nobel e alcuni lavori su Natta in un numero dedicato alla Chimica Macromolecolare.

accesso libero

Centenario La Chimica e l'Industria

STEREOSELETTIVITÀ NELLA CATALISI ZIEGLER-NATTA

di Paolo Corradini, Luigi Cavallo, Gaetano Guerra

La polimerizzazione stereoselettiva degli 1-alcheni è stata scoperta da Giulio Natta circa cinquant’anni fa. Nondimeno, è tuttora uno dei settori a più alta attività scientifica. Tappe fondamentali lungo questa strada sono state la scoperta dei catalizzatori eterogenei Ziegler-Natta, utilizzati industrialmente, dei catalizzatori metallocenici a geometria pseudotetraedrica e, più recentemente, di nuovi catalizzatori omogenei ottaedrici.

accesso libero

Centenario La Chimica e l'Industria

NUOVI MATERIALI POLIMERICI DERIVATI DALLE POLIOLEFINE

di Francesco Ciardelli, Angelina Altomare, Mauro Aglietto, Simona Bronco, Valter Castelvetro, Elisa Passaglia, Giacomo Ruggeri, Elisa Taburoni

Dopo una breve rassegna delle eccezionali proprietà dei sistemi catalitici scoperti da Giulio Natta e delle numerose strutture poliolefiniche derivate, il presente lavoro descrive alcuni processi che, sviluppatisi successivamente, ma ispirati sempre dagli studi di Natta, permettono di formulare e produrre una serie di nuovi materiali strutturalmente complessi (eterofasici) in cui le poliolefine continuano a giocare un ruolo essenziale grazie alle loro versatili proprietà termomeccaniche.

accesso libero

Centenario La Chimica e l'Industria

LA CHIMICA NELL’ACQUA E IN SOLVENTI ISPIRATI DALLA NATURA

di Vito Capriati

In ragione del progressivo esaurimento delle riserve petrolifere e della necessità di fronteggiare la crisi climatica non più procastinabile, l’impiego di solventi ispirati dalla natura e meno impattanti sull’ambiente si sta rapidamente diffondendo come una necessità in molti campi della scienza, in sostituzione dei convenzionali e tossici composti organici volatili (VOCs).

accesso libero

Chimica & Ambiente

REDOX POTENTIAL TO MONITOR STRESS RESPONSE OF ALGAE TO HEAVY METAL POLLUTION

di Emanuele Dell’Aglio, Beatrice Novak, Luigi Campanella

Ecological indicators can be used to provide an early warning signal of environmental changes. Algae can be applied to biomonitoring marine and river water pollution due to the alteration of the two prevalent metabolic activities: breathing and photosynthesis. By measuring the redox potential, we evaluated the stress in algae system (genus Scenedesmus), due to the presence of heavy metals: lead, cadmium and chromium.

accesso riservato ai soci

Chimica & Analisi

ANALISI DI FASE QUANTITATIVA MEDIANTE METODO RIETVELD: VERSO UN PROTOCOLLO DI VERIFICA DI AUTENTICITÀ E QUALITÀ DEI REFERTI

di Alessandro F. Gualtieri, G. Diego Gatta, Rossella Arletti, Gilberto Artioli, Paolo Ballirano, Giuseppe Cruciani, Antonietta Guagliardi, Daniele Malferrari, Norberto Masciocchi, Paolo Scardi

L'analisi quantitativa tramite diffrazione di raggi X con il metodo di Rietveld è uno degli strumenti analitici più utilizzati. Nel presente lavoro vengono illustrati gli elementi fondamentali che un referto di analisi quantitativa con il metodo Rietveld dovrebbe riportare, nonché alcune indicazioni operative a cui un protocollo sperimentale dovrebbe ispirarsi, per consentire un’obiettiva valutazione dell’autenticità e del rigore della procedura applicata.

accesso riservato ai soci

Chimica & Fotochimica

FOTOCHIMICA DELL’ORGANOCATALISI

di Paolo Melchiorre

L’organocatalisi utilizza semplici molecole chirali per catalizzare processi polari in maniera altamente stereocontrollata. Negli ultimi anni, la combinazione con la fotochimica ha permesso di espandere l’applicabilità dell’organocatalisi a processi asimmetrici nello stato eccitato e basati sulla reattività di intermedi radicalici.

accesso riservato ai soci

Chimica & Teorica e Computazionale

IL CALCOLO DELLA CORRELAZIONE ELETTRONICA NEI SOLIDI: UNA SFIDA LUNGA UN SECOLO

di Lorenzo Maschio

Il progetto Cryscor ha portato allo sviluppo di un codice di applicabilità generale per lo studio della correlazione elettronica nei solidi cristallini. Questo ha permesso di affrontare problematiche complesse, come ad esempio quella dell’esfoliazione del fosforo nero, che richiedono metodi di calcolo ad alto livello.

accesso riservato ai soci

Chimica & Teorica e Computazionale

TRAIETTORIA QUANTISTICA MOLECOLARE

di Francesco Avanzini

La possibilità di caratterizzare la posizione dei nuclei delle molecole è essenziale per descrivere l’evoluzione temporale della geometria molecolare. Questo livello di informazione è fornito solamente dalla meccanica classica, nonostante la natura quantistica delle molecole. Definiamo perciò la Traiettoria Quantistica Molecolare che stabilisce la posizione dei nuclei senza contraddire la meccanica quantistica, a differenza della traiettoria classica.

accesso riservato ai soci

Chimica & Sicurezza

CONFRONTO TRA MODELLI PREDITTIVI FINALIZZATI ALLA VALUTAZIONE DEL TASSO DI EVAPORAZIONE DI BIOETANOLO DA POZZA

di Roberto Lauri

L’etanolo, prodotto dalle biomasse, può essere considerato una valida alternativa ai combustibili fossili. Quando liquidi infiammabili (come il bioetanolo), caratterizzati da una temperatura di ebollizione superiore alla temperatura ambiente, vengono rilasciati, l’evaporazione è causata principalmente dalla diffusione di vapore. Al fine di calcolare il tasso di evaporazione di liquidi non bollenti, in letteratura non possono essere trovate esatte procedure di calcolo. In molti casi vengono utilizzate equazioni basate su risultati sperimentali derivanti da test.

accesso riservato ai soci

Chimica & Noi

ORDINE, DISORDINE E… LA COMPLESSITÀ DEL MONDO PARZIALMENTE ORDINATO TRA ASPETTI CHIMICO-FISICI E APPLICAZIONI TECNOLOGICHE

di Valentina Domenici

Tra i materiali parzialmente ordinati che rientrano nella cosiddetta “soft matter”, i cristalli liquidi continuano a stimolare la ricerca nel campo dei nuovi materiali. È il caso degli elastomeri liquido-cristallini, noti per la proprietà di modificare la forma, in modo reversibile, quando sottoposti a stimoli esterni.

accesso libero

Chimica & Noi

BIOPLASTICHE, UN RITORNO AL FUTURO

di Eleonora Polo

Bioplastiche, biopolimeri e plastiche verdi sono materiali emergenti di grande attualità perché potrebbero aiutarci nella delicata transizione verso materie plastiche a minore impatto ambientale rispetto a quelle impiegate attualmente. Ma conosciamo davvero questi materiali?

accesso libero

Pagine di storia

IL CHIMICO RETI, ESPERTO VINCIANO DI FAMA INTERNAZIONALE

di Marco Taddia

In occasione delle celebrazioni indette per il 500° anniversario della morte di Leonardo da Vinci (1452-1519), pare opportuno integrare i fervori artistici e culturali creati da mostre ed eventi, con alcune notizie riguardanti un chimico che contribuì notevolmente ad approfondire gli aspetti tecnologici del genio vinciano. È un vanto per la nostra rivista perché, nel lontano 1952, Ladislao Reti (1901-1973) scrisse anche per La Chimica e l’Industria.

accesso riservato ai soci

Dalla letteratura

di Silvia Cauteruccio, Monica Civera

accesso riservato ai soci

La chimica allo specchio

LA SCI E LE RIVISTE PREDATORIE

di Claudio Della Volpe

accesso riservato ai soci

Torna al Catalogo

Copyright © 2012 Società Chimica Italiana. All Rights Reserved.