slideshow 16 slideshow 1 slideshow 2 slideshow 3 slideshow 4 slideshow 5 slideshow 6 slideshow 7 slideshow 8 slideshow 0 slideshow 9 slideshow 10 slideshow 11 slideshow 12 slideshow 13 slideshow 14 slideshow 15

DIVISIONE DI CHIMICA ORGANICA - MEDAGLIE E PREMI 2018

 

MEDAGLIE:

Medaglia Giacomo Ciamician          

Dott. Fabio Parmeggiani (University of Manchester)        

Per i suoi contributi originali alla produzione e utilizzo di nuovi catalizzatori biologici per la sintesi stereoselettiva di molecole organiche chirali, con l’ottimizzazione di procedure multi-enzimatiche e chemo-enzimatiche a cascata ad alta produttività e ridotto impatto ambientale.

 

 

Medaglia Angelo Mangini        

Prof. Paolo Scrimin (Università di Padova)         

Per le sue ricerche di frontiera sulla progettazione e realizzazione di architetture supramolecolari auto-organizzate in grado di svolgere processi cooperativi di riconoscimento e catalisi. I suoi studi pionieristici hanno contribuito in modo determinante ad estendere gli strumenti concettuali propri della chimica fisica organica alla costruzione e controllo di un’ampia varietà di sistemi funzionali alla nanoscala.

 

 

Medaglia Adolfo Quilico   

Prof. Graziano Guella (Università di Trento)      

Per l'originalità e la varietà dei suoi contributi alla chimica dei composti organici naturali marini e terrestri di rilevanza biologica, ecologica e chemotassonomica, e per lo sviluppo di approcci metodologici rigorosi e innovativi con interessanti applicazioni alle scienze “omiche” e allo studio di processi biologici complessi.

 

 
PREMI ALLA RICERCA:
 

Chimica organica per l’ambiente, l’energia e le nanoscienze       

Prof. Giancarlo Cravotto (Università di Torino)     

Per l’innovatività e l’ampiezza delle sue ricerche volte allo sviluppo di processi sintetici non convenzionali a ridotto impatto ambientale di grande interesse industriale, a partire da materie prime naturali ed a basso costo.    

 

 

Dott.ssa Francesca Arcudi (Università di Trieste) - Junior     

Per i suoi studi innovativi sulla progettazione razionale, la sintesi e la caratterizzazione di nanodots di carbonio con peculiari proprietà fotofisiche ed elettrochimiche.    

Chimica Organica nei suoi Aspetti Metodologici      

Prof. Maurizio Fagnoni (Università di Pavia)     

Per l’alto interesse dei suoi studi sulla generazione indotta da luce di intermedi reattivi ed il loro utilizzo in processi sintetici eco-sostenibili.    

 

 

Dott. Gianpiero Cera (Università di Parma) - Junior     

Per i suoi importanti contributi allo sviluppo e all’applicazione di catalizzatori metallici innovativi e versatili per la sintesi e derivatizzazione di sistemi eteroaromatici.    

Chimica Organica per le Scienze della Vita   
  

Prof. Antonio Molinaro (Università di Napoli Federico II)      

Per l’originalità e l’ampio impatto scientifico dei suoi studi relativi alla decodificazione chimica e biologica di glicoconiugati di origine batterica.

 

 

Dott. Alex Manicardi (University of Ghent) - Junior      

Per i suoi importanti contributi alla realizzazione di sistemi polifunzionali basati su acidi peptidonucleici in grado di condurre reazioni mirate su specifiche sequenze di DNA e RNA di grande rilevanza biologica.

 

 

Chimica organica per lo sviluppo di processi e prodotti nell’industria      

Dott. Pietro Allegrini (Indena S.p.a. Milano)      

Per la varietà e l’importanza dei suoi contributi alla progettazione e sviluppo di processi chimici industriali rivolti alla sintesi di prodotti farmaceutici e per la valorizzazione industriale di prodotti naturali di origine vegetale.

 

 

Dott. Giuseppe Marzano (Dipharma S.p.a. Milano) - Junior      

Per i suoi originali contributi allo sviluppo di strategie di sintesi aventi potenziali ricadute nella definizione di processi industriali innovativi.

 

 
PREMIO TESI DI DOTTORATO

Chimica Organica per l’Ambiente, l’Energia e le Nanoscienze
          

Dott.ssa Ilaria Monaco (Università di Bologna)        

Per i suoi originali studi sulla funzionalizzazione di nanostrutture metalliche.

 

 
PREMIO TESI DI DOTTORATO

Chimica Organica nei suoi Aspetti Metodologici
          

Dott. Davide Brenna (Università di Milano)        

Per i suoi interessanti studi su metodologie ecosostenibili per la preparazione di molecole chirali altamente funzionalizzate.

 

 
PREMIO TESI DI DOTTORATO

Chimica Organica per le Scienze della Vita
          

Dott.ssa Michela Zuffo (Università di Pavia)         

Per i suoi interessanti risultati sullo sviluppo di sistemi in grado di riconoscere specifiche strutture G-quadruplex.

 

 

Linee Guida Generali per l’attribuzione delle Medaglie DCO

Bandi 2017

 ALBI

 

Albo Premi alla Ricerca dal 2016 Albo Premi alla Ricerca 2001-2015
Albo Medaglia Ciamician Albo Medaglia Mangini
Albo Medaglia Piria Albo Medaglia Quilico
Albo Medaglia Pino  

 

Copyright © 2012 Società Chimica Italiana. All Rights Reserved.